Il blog di Giuseppe Marchi - SharePoint MVP
NAVIGATION - SEARCH

Specificare più file JS all’interno della proprietà JSLink

SERIE: IL CLIENT SIDE RENDERING DI SHAREPOINT 2013


Tutti gli esempi che abbiamo visto fin'ora non facevano uso di file aggiuntivi oltre al singolo file Javascript contenente il nostro display template personalizzato, ma potete immaginare perfettamente che quella di sfruttare contenuto presente in uno o più file aggiuntivi potrebbe essere un'esigenza quasi quotidiana.
I display template che abbiamo visto fin'ora utilizzavano le funzioni core di Javascript e gli elementi di base di HTML mentre è molto probabile che in applicazioni reali del Client Side Rendering abbiamo la necessità di aggiungere un file .css in pagina o sfruttare le funzioni presenti in ulteriori file Javascript, diversi da quello contenente il nostro display template. Un classico esempio è quello dell'inserimento di JQuery o di altre librerie a supporto delle funzionalità che abbiamo deciso di erogare tramite il display template.

Bene, abbiamo un modo molto semplice per inserire questi file Javascript aggiuntivi all'interno della pagina, che ci viene offerto dal sistema di rendering di SharePoint 2013. Semplicemente utilizzando il carattere pipe, abbiamo la possibilità di inserire i file Javascript che ci servono.




Questa modalità la possiamo utilizzare sia a mano all'interno della proprietà JSLink della web part di visualizzazione o di inserimento/modifica, sia durante la fase di provisioning del display template e di valorizzazione della proprietà JSLink tramite script.
Vi ricordo che vedremo le tecniche di provisioning di display template tramite un post specifico.

blog comments powered by Disqus