Il blog di Giuseppe Marchi - SharePoint MVP
NAVIGATION - SEARCH

SharePoint Framework: come configurare il proprio ambiente di sviluppo


In questo post vedremo i passi per configurare il proprio ambiente di sviluppo per iniziare ad implementare soluzioni personalizzate attraverso lo SharePoint Framework.
Attraverso queste informazioni sarete in grado di iniziare lo sviluppo e testare le vostre prime Client Side Web Part in locale, all'interno di un ambiente di test. In seguito vedremo come spostare il test all'interno del contesto di SharePoint Online.
I passi sono stati eseguiti su un ambiente Windows, ma nulla vi vieta di utilizzare una macchina Linux o un Mac.
Vi ricordo che in questo momento lo SharePoint Framework è ancora in preview. Questo significa che può capitare che le informazioni presenti in questo post debbano essere aggiornate una volta che Microsoft decida di aggiornare il framework ad una versione di produzione.

Step 1: Installazione di NodeJs
Scaricate NodeJs dal sito: https://nodejs.org/it/download/
Lo SharePoint Framework è compatibile con la versione 4.6.0 in su.

Step 2: Installazione di Visual Studio Code
Scaricare il nuovo IDE di sviluppo gratuito dal sito: http://code.visualstudio.com/ e installatelo.
Nota: se volete utilizzare Visual Studio, è necessario installare l'add-in per lavorare con NodeJs tramite questo indirizzo: https://www.visualstudio.com/vs/node-js/ 

Step 3: Installate Yeoman (yo) e Gulp tramite NPM
C:\> npm install -global yo gulp

Step 4: Installate le librerie dello SharePoint Framework di Microsoft, sempre tramite NPM
C:\> npm install -global @microsoft/sharepoint

Ora siete pronti per iniziare a creare la vostra prima Client Side Web Part.
blog comments powered by Disqus