Il blog di Giuseppe Marchi - SharePoint MVP
NAVIGATION - SEARCH

Microsoft decide di terminare il supporto per le applicazioni "Auto hosted" di SharePoint 2013/Office 365

E' una notizia ormai di due giorni ma, come sapete, negli scorsi giorni sono stato impegnato con la nuova versione del blog.
Microsoft ha annunciato, tramite il blog del team di sviluppo di SharePoint e Office, di non proseguire con il programma legato alla tipologia di App chiamata "Auto Hosted".
Per intenderci, si parla di quella tipologia di applicazioni del nuovo App-Model sbarcato con SharePoint 2013, che permetteva di utilizzare una piccola istanza di Azure come host dell'applicazione, assieme ad un'istanza di un database SQL Azure per il salvataggio dei dati, il tutto senza dover aprire sottoscrizioni o senza fare operazioni particolari per il deploy. Era tutto parte del pacchetto.

Al contrario delle "SharePoint Hosted" e delle "Provider Hosted", questa tipologia è stata sempre in preview ed è stata cestinata a causa della mancanza per l'utente finale di poter gestire a pieno le funzionalità che Azure e SQL Azure espongono, visto che non c'era un accesso diretto al portale di Azure.
Io credo sia stato anche un problema di come gestire i costi di queste istanze di Azure, ma questo è solo un mio pensiero.
In ogni caso, non era possibile utilizzare questa tipologia di applicazioni neanche all'interno dell'Office Store e questo era sicuramente un buon indizio per capire sin da subito di non investire troppo tempo su queste applicazioni, se non per scopi dimostrativi o prototipali.

Il supporto a questa tipologia di applicazioni chiuderà il 30 giugno 2014, quindi da quel giorno (pur rimanendo disponibile il template all'interno di Visual Studio) non sarà più possibile fare deploy su Office 365 di App di tipo "Auto hosted". 
Questa data risulta molto importante per tutti coloro che hanno utilizzato questa modalità per le proprie applicazioni in produzione. Perché da quel giorno in poi, semplicemente, smetteranno di funzionare.
Questi purtroppo sono i rischi del mestiere quando si utilizza una tecnologia in preview.

In ogni caso non scoraggiamoci! Se avete applicazioni di questo tipo in produzione, Microsoft ha pubblicato una guida dettagliata con tutti i passi utili a migrare un'App di tipo "Auto Hosted" ad un'App di tipo "Provider Hosted":

Trovate a questo indirizzo invece il post originale del team di SharePoint:

Vi ricordo che parleremo di questo e tanto altro relativamente al nuovo App-Model di SharePoint 2013 alla SharePoint Conference del 27 e 28 maggio, qui a Milano.
blog comments powered by Disqus