Il blog di Giuseppe Marchi - SharePoint MVP
NAVIGATION - SEARCH

Non riuscite ad aprire file tramite le Web App di SharePoint Online?

Una volta acquistata una licenza di Office 365 (trial o a pagamento che sia), sono certo che una delle prime cose che vorrete testare con mano sono le Office Web Apps. Che cosa sono? Non sono nient'altro che delle applicazioni web che ci danno la possibilità di scrivere documenti Word, Excel, PowerPoint ecc.. direttamente dal browser o da altri dispositivi che sono quanto meno attaccati ad internet. Quindi, senza dover più avere installato in locale il pacchetto Office. Il tutto facente parte del pacchetto Office 365, di cui abbiamo già parlato.

Inoltre, sono altrettanto sicuro che la prima esperienza con le Office Web Apps sarà stato alquanto deludente per la maggior parte di voi. Io per primo (durante il periodo di beta del prodotto) sono entrato nel portale di Office 365 tutto bello contento, accedo alla site collection SharePoint Online che mi era stata creata in automatico in fase di registrazione, creo una document library, faccio click sul tasto "nuovo documento" e... PAM! Ecco quello che mi dice il browser:

Non riuscite ad aprire file tramite le Web App di SharePoint Online?

Che delusione immensa.. :(

Vabbè dai, forse il mio browser (Internet Explorer 9 a 32bit) vorrà che io inserisca a mano il sito https://*.sharepoint.com all'interno dei siti trusted...

Neanche questo! In pratica anche inserendo il sito tra i siti trusted, l'unica cosa che ottenevo era aprire Word in locale senza la visualizzazione del warning che vi ho riportato.

Sempre più deluso (e ancora un po’ speranzoso di non esser stato fregato), provo a controllare i settings di SharePoint Online relativi alle Office Web Apps. Per prima cosa quindi, per controllare che effettivamente il servizio è stato installato con successo, controllate se è presente e soprattutto se è attiva la feature "Office Web Apps" a livello di site collection.

Non riuscite ad aprire file tramite le Web App di SharePoint Online?

Fatto questo, come secondo (ed ultimo) controllo potete poi accertarvi che la feature "Apri documenti nelle applicazioni client per impostazione predefinita" (sempre a livello di site collection) NON sia abilitata.

Nel mio caso, entrambi i controlli sono andati a buon fine. Quindi inizio a pensare di provare a cambiar browser.. Chrome non era ancora supportato, Firefox al momento non ce l'avevo installato sulla mia macchina e quindi mi sono buttato per disperazione sulla versione di Internet Explorer 9 a 64 bit.
Con grande stupore, al posto del warning di cui sopra (che iniziavo un po’ ad odiare) ecco apparire il form web per la scelta del nuovo nome di documento!

Ora, nella documentazione non ne parlano di questo funzionamento (come vedete non riportano la versione di Internet Explorer 9 da utilizzare) ed io nelle mie prove di un tempo, non avevo notato la cosa.

Spero possa esser utilie a qualcuno.
blog comments powered by Disqus